Circolare n° 03/16 – VALUTAZIONE DEL RISCHIO LEGIONELLA IN STRUTTURE RICETTIVE

Con l’approvazione delle nuove Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi da parte della Conferenza Stato-Regioni, nella seduta del 7 maggio 2015, viene ribadito l’OBBLIGO da parte delle strutture a rischio di procedere alla valutazione del rischio legato all’infezione da Legionella e di predisporre il relativo documento di autocontrollo.

Chi deve ottemperare?
Tutte le attività turistico ricettive e tutte le attività a rischio per la presenza di impianti che comportano un moderato riscaldamento dell’acqua e la sua nebulizzazione (docce, aerosol, idromassaggi, sistemi importanti di condizionamento, saune, piscine, ecc). Le attività maggiormente interessate sono pertanto alberghi, hotel, pensioni, rifugi, campeggi, bed & breakfast, affittacamere, agriturismi, residence, soggiorni di vacanza, strutture sanitarie, case di risposo, piscine, palestre, stabilimenti termali, spa e wellness, ecc.

Cosa si deve fare?
Deve essere elaborato un Documento di valutazione dei rischi che contenga:

  • la nomina di un responsabile per la gestione del rischio che comprenda il valore della politica di prevenzione e l’applicazione delle misure di autocontrollo;
  • valutazione del rischio mediante un’attenta analisi delle condizioni di normale di funzionamento dell’impianto idrosanitario ai fine di individuare i punti critici;
  • gestione dell’eventuale rischio rilevato definendo le misure correttive necessarie al ridurre al minimo il rischio evidenziato;
  • schema rete idrica (se disponibile)

Inoltre dovrà essere istituito il Registro degli interventi, ovvero un documento riassuntivo degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli impianti idrici e di climatizzazione.

Lo staff di Ecoricerche srl si propone di offrire un servizio completo per affiancare le aziende nell’ottemperanza dei vari obblighi previsti dal DGR 21 luglio 2008, n. 1115. BUR n.147 – 22 agosto 2008 in particolare:

  • valutazione del rischio legionellosi e redazione del relativo documento previsto dal, DGR 1115/08
  • campionamento idrico per la ricerca ed il conteggio della Legionella sui punti critici dell’impianto idrico e di climatizzazione identificati nel processo di valutazione dei rischi, così come richiesto dal DGR 1115/08

Chi desidera avere maggiori informazioni sull’argomento può contattare i tecnici della Divisione Alimenti (alimenti@ecoricerche.net).

PDF CIRCOLARE 03-16

I commenti sono chiusi