CIRCOLARE 12/2017 -Tariffa per Archivio Preparati Pericolosi dell’Istituto Superiore di Sanità

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha recepito nel proprio Tariffario dei servizi resi a pagamento la tariffa ai fini della registrazione e del mantenimento dei prodotti nell’Archivio Preparati Pericolosi.

L’importo previsto è di € 50,00/anno, indipendentemente dal numero delle miscele notificate, e dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario su apposito conto corrente intestato all'Istituto Superiore di Sanità.

Attualmente, se si accede al proprio account presso l’Archivio Preparati Pericolosi e non si è pagato l’importo dovuto, viene visualizzato un avviso lampeggiante in alto nella pagina che ricorda che l’azienda non è in regola con il pagamento e che bisogna inserire i dati necessari per l’avvenuto pagamento nell’apposita sezione evidenziata in rosso che è stata aggiunta nel menù di navigazione di destra al seguente link:

http://www.preparatipericolosi.iss.it/

Una volta effettuato il versamento ed effettuato l’accesso al proprio account, bisogna accedere alla sezione “Profilo Pagamento” e completare quanto richiesto per poter continuare ad utilizzare il portale dell’ISS.

Come pagare la tariffa

Il pagamento di € 50,00 dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario indicando nella causale di versamento: “Archivio Preparati Pericolosi - punto del tariffario 14.8” con la denominazione e la partita IVA del registrante. Per il rilascio dell’attestazione di pagamento, gli utenti sono invitati a compilare la sezione “Ricevute” all’interno del sito www.preparatipericolosi.iss.it.

Per i bonifici da eseguire in Italia:

Nuova Banca delle Marche - Tesoreria dell'Istituto Superiore di Sanità
IBAN: IT13C0605503227000000000001.

Eventiali specifiche per bonifici eseguiti dall’estero o da Enti pubblici, visitare clicca qui

Cordiali saluti,

Ecoricerche Srl

© Copyright riservato - Ecoricerche S.r.l. - Vietata la riproduzione o la copia integrale o parziale omettendo logo e fonte. La pirateria editoriale è reato ai sensi della Legge 18 agosto 2000 n. 248

I commenti sono chiusi